Onboarding DISH POS

Questo tutorial è stato suddiviso in tre parti facili da seguire.
Ciò ti consente di fare un paio di pause e di continuare a tuo piacimento.

Per favore apri la tua casella di posta.

Lì troverai un'e-mail da DISH con oggetto Progetto Onboarding creato.

In questa e-mail, inizia ad accedere facendo clic su per iniziare qui.

Questo aprirà la finestra del tuo browser e ti reindirizzerà a DISH POS ONBOARDING.

DISH POS Onboarding - Parte 1

  1. Per accedere inserisci prima il tuo Indirizzo e-mail.
  2. Ora inserisci una password per il tuo login e clicca su Accedi.
  3. Dopo esserti registrato troverai alcune informazioni sulla pagina. Ora scorri verso il basso.
  4. Fare clic su Visualizza modelli.
  5. Seleziona ora il Template che più si adatta al tuo profilo aziendale, clicca su Seleziona e poi su Avanti.
  6. Nel passaggio successivo, inserisci le informazioni sulla tua azienda e fai clic su Avanti .
  7. Seleziona la lingua preferita e fai clic su Avanti. In questo caso scegliamo l'inglese.
  8. Inserisci il nome e l'indirizzo dell'azienda, nonché il testo di auguri desiderato e ID fiscale da stampare sulla ricevuta.
  9. Trascina il tuo logo nel campo o fai clic su Sfoglia per aprire una finestra di ricerca per caricare il file in questo modo. Al termine, fare clic su Avanti.
  10. Inserisci i dettagli della tua rete Wi-Fi affinché il registratore di cassa arrivi preconfigurato e pronto all'uso. Quindi fare clic su Avanti.
In alternativa, se la tua rete è configurata e gestita da una società IT, inserisci qui i dettagli di contatto della società e fai clic su Avanti.
  1. Ora seleziona i metodi di pagamento che accetti e fai clic su Avanti.
  2. Incluso te stesso, inserisci tutti gli utenti del registratore di cassa, concedi loro i permessi opportuni e clicca su Avanti.
  3. Inserisci tutte le aree del tuo tavolo e i rispettivi numeri di tavolo e fai clic su Avanti.
  4. Tutti i dati inseriti finora verranno salvati. Per continuare con la configurazione, scorri più in basso in questa pagina fino al tutorial Onboarding parte 2.

DISH POS Onboarding - Parte 2

Nella Parte 2 configurerai le tue Categorie di Fatturato, le tue Portate e le tue Schede. Quindi iniziamo.

Il modello che hai scelto ti fornisce già alcuni standard, ma sentiti libero di adattarli e inserire più Categorie fatturato e Sottogruppi, per adattarli alle tue esigenze.

  1. Clicca su + Aggiungi riga, dai un nome alla categoria ed inserisci i suoi sottogruppi. Fare clic su Avanti.
  2. Sono stati stabiliti percorsi standard. Se vuoi aggiungere altri corsi, clicca su + Aggiungi riga, nominali e clicca su Avanti per continuare.
Puoi anche riorganizzare i corsi a tuo piacimento. Trascina semplicemente la casella dai tre punti sul lato sinistro nella posizione desiderata, quindi rilasciala lì.
Se uno di queste portate non rientra nel tuo elenco, basta fare clic sulla X a destra della casella per eliminarla.
  1. Le schede si trovano all'interno della DISH POS App e ti aiutano a ordinare i tuoi articoli. Se vuoi aggiungere più Schede, clicca su + Aggiungi riga, assegna loro un nome e clicca su Avanti per continuare.
  2. Tutti i dati inseriti finora verranno salvati. Per continuare con la configurazione, scorri più in basso in questa pagina fino al tutorial Onboarding parte 3.

DISH POS Onboarding - Parte 3

Nella Parte 3 configurerai i tuoi Gruppi di articoli, Articoli e Menu opzioni. Quindi iniziamo.

Il modello che hai scelto ti fornisce già alcuni standard, ma sentiti libero di adattare tutto per adattarlo alle tue esigenze.

  1. Per creare un Gruppo di articoli basta cliccare su + Aggiungi riga e compilare il Nome, poi scegliere sotto quale Scheda lo si vuole inserire, la Categoria di Fatturato a cui appartiene, la Stampante da assegnare, l' Aliquota IVA, se è parte di un corso predefinito e assegnare un colore al menu.
    Dopo aver creato tutti i gruppi di articoli, fare clic su Avanti.
Nel caso in cui hai dimenticato un gruppo di articoli, puoi tornare in qualsiasi momento per aggiungerlo.
  1. Inserisci adesso tutti gli articoli del tuo menù e anche gli extra che magari vendi, ma che non sono presenti nelle tue carte menù.
A seconda delle dimensioni del menu, questo processo potrebbe essere più lungo. Quindi ricordati di fare delle pause.
Inoltre, se non sei sicuro dello scopo di ciascuna scheda, fai clic su Mostra altro per visualizzare le informazioni.
  1. Clicca su + Aggiungi riga e inserisci un Nome per il tuo articolo. Quindi scegli il gruppo di articoli, inserisci il Prezzo (Nota: anche se l'articolo è un omaggio, ovvero un omaggio, il prezzo - in questo caso 0,00 - deve essere comunque inserito), scegli se ha un prezzo manuale, quindi se applicabile, impostare il Prezzo opzionale, la categoria di Fatturato assegnata, impostare la Stampante da cui stampare questo articolo, selezionare se fa parte di una Portata, la sua aliquota IVA, se e quali opzioni di Menu applicare, opzionalmente una Chiave di ricerca (es. CAP = Cappuccino), eventuali Allergeni ed infine se e quale articolo ha una Cauzione.
    Al termine, fare clic su Avanti.
  2. Per creare Menu opzioni è sufficiente cliccare su + Aggiungi riga, dargli una descrizione e poi aggiungere le Scelte.
    La scelta può anche ricadere su un articolo già esistente, come la panna montata.
    Se ad esempio offri una variazione di torte e crostate, di cui alcune sono servite con panna montata a parte e altre no, il cliente può comunque sceglierla come extra.
    Quindi hai conservato la panna montata come Articolo a € 0,50 e ora potresti aver bisogno anche della possibilità di servire una torta di mele senza panna montata, (il che naturalmente non influirà sul prezzo).
    Digita " Panna montata " e l'articolo apparirà proprio sotto. Sceglilo e poi digita, ad esempio, " Senza panna montata ".
    La differenza tra questi due, è che il " Senza panna montata " è solo una nota sulla fattura dell'ordine, ma non ha alcun effetto sul prezzo poiché non è un Articolo.
    Un altro esempio è " +/+ Ghiaccio " e " -/- Ghiaccio ", dove nessuno dei due fa differenza di prezzo, poiché in questo esempio il ghiaccio non costa nulla in più, ma è nella fattura dell'ordine, affinché il barista possa vederlo.
    Una volta completate tutte le opzioni, fare clic su Termina configurazione.
  3. Per finalizzare il progetto cliccare nuovamente su Termina installazione.

How did we do?